solar panel

Azionamenti elettrici per lo sfruttamento di fonti di energia rinnovabile

immagine: www.nonsprecare.it

Docente

Fabrizio Negri

Obiettivi

La ricerca di fonti energetiche alternative, malgrado necessaria per uno sviluppo eco-sostenibile dell’umanità, si è fin da subito scontrata con le caratteristiche delle fonti “tradizionali”. La struttura e le esigenze di un sistema elettrico così complesso come quello mondiale non prevedono infatti la possibilità che l’energia primaria possa venir meno, per effetto ad esempio della presenza di nubi o dell’assenza temporanea di vento.
Fortunatamente però, grazie all’espansione dell’elettronica e dell’informatica, oggi siamo in grado di gestire l’utilizzo di queste fonti di energia “non programmabili” grazie alla nascita e allo sviluppo degli azionamenti elettrici.
Gli obiettivi del seminario sono:

  1. Comprendere la struttura ed il funzionamento del sistema elettrico tradizionale;
  2. Capire dove e come ci si può allacciare a tale sistema con impianti di produzione da fonte rinnovabile;
  3. Analizzare la struttura ed il funzionamento degli azionamenti per la generazione e lo sfruttamento dell’energia rinnovabile.

 

Contenuti

  • Elementi di sistemi elettrici per l’energia: struttura e ramificazione del sistema elettrico mondiale, con particolare attenzione a quello europeo unico;
  • Introduzione alle fonti rinnovabili, con attenzione alla produzione fotovoltaica ed eolica;
  • Analisi del problema dell’interfacciamento alla rete: convertitori statici (chopper DC-DC, raddrizzatori, inverter, back to back converter), bus DC, ramo di frenatura;
  • Analisi e funzionamento di tipici azionamenti elettrici per la generazione di energia: schema e layout tipici degli impianti, analisi del bus DC a seconda di dove sia installato l’impianto (con introduzione ai sistemi tampone), macchine elettriche utilizzate.

 

Malgrado i contenuti, dove sembra che il seminario sia destinato ad un pubblico specialistico, l’attualità e la sostanza di molte problematiche analizzate rendono la materia comprensibile da chiunque abbia un minimo di background scientifico (non sono richiesti particolari conoscenze preliminari). A seconda degli iscritti al seminario però, si può decidere anche di cambiare il taglio delle lezioni.

 

Calendario

  • lunedì 17 novembre, ore 18.00
  • mercoledì 19 novembre, ore 18.00
  • martedì 25 novembre, ore 18.00
  • venerdì 28 novembre, ore 18.00